Giochi in pillole: Ouendan e Ouendan 2

L’epicità del quotidiano: non credo esista definizione migliore per descrivere cosa rende speciali questi due magnifici rhythm game demenziali, ed è un peccato che non l’abbia inventata io (kudos a Skull Kid the Last Feanorian). Ogni stage una puntata animata di uno shonen manga, ogni povera anima inquieta un assurdo caso umano, mentre i salvatori della città e dell’intero pianeta vestono i ben strani panni di una squadra di cheerleader maschili, gli Ouendan del titolo, che ballano con virile e bellicoso piglio e, nonostante i connotati da veri bruti, sanno essere intensamente cool. Si colpisce una serie di pallini numerati al ritmo del brano d’accompagnamento quando il cerchio concentrico sta per toccare il loro bordo, e se la barra del Ki resta sul giallo alla fine di una fase dello stage, l’aiutato supera la prova. Questo in nuce, quantomeno, e senza considerarne l’elevata difficoltà e la miriade di sottigliezze che passa da un brano eseguito impeccabilmente, da rank S, a uno appena passabile. Il mondo degli Ouendan (squadra nera e squadra blu, quest’ultima esordiente nel secondo episodio) è volutamente naïf nella sua intensità eroica: sta proprio nell’incredibile serietà del cipiglio con cui gli incitatori affrontano tragedie umane al limite del triviale l’ulteriore tocco di genio, la verve comica irresistibile che si affianca a un gameplay solido come una roccia. Le invenzioni pazzescamente ridicole degli autori, i buffi cammei dei personaggi che ricorrono qui e lì (gli stage, tra l’altro, hanno dei titoli che ricordano proprio quelli di un anime super-esaltato) e il tratto grezzissimo del character design sono parte del divertimento, non contorno.

Il multiplayer versus di entrambi i giochi, curatissimo, usa le stesse canzoni della modalità storia, ma ne cambia le scenette e la disposizione dei pallini: anche se non sono nello stesso numero e a volte si ripetono per pezzi diversi, non perdono nulla della carica degli, per così dire, originali, e per di più sono meglio adattati a un contesto competitivo. Sarebbe stato bello fotografare o filmare le reazioni alla prova del versus in quel di Milano, ieri mattina (starring me, Crimsontriforce e Skull Kid): era tutto uno sbrodolarsi dalle risate fino alle lacrime al vedere gli esiti dei nostri sforzi, tanto che mi sorprende che si sia riusciti a mantenere la compostezza quel tanto che bastava a continuare a picchiettare sul touch screen. Per la cronaca, ho perso quasi sempre ma non mi potrebbe fregar di meno, s’è riso come raramente capita. Ouendan rulez.

Annunci

0 Responses to “Giochi in pillole: Ouendan e Ouendan 2”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




In ottemperanza al provvedimento emanato, in data 8 maggio 2014, dal garante per la protezione dei dati personali, si informano i visitatori che questo sito utilizza i cookie per effettuare statistiche del numero di visite in via del tutto anonima. Proseguendo con navigazione si presta consenso all'utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni si prega di consultare le politiche sulla privacy di Automattic.

Achtung spoiler

Sono stata avvertita dal Comitato Contro lo Spoiler Selvaggio che, se non avessi inserito questo avviso, dei ninja in tutù avrebbero visitato la mia cameretta per squartarmi con una lama da polso alla Altaïr. Ricordate dunque che, se temete spoiler, dovete stare molto attenti a leggere in depth o riflessioni personali sui miei giochi preferiti, in quanto qua e là rivelo cose importanti sulla loro storia. Se non avete giocato i titoli in questione, be very careful.

Last Game Pro issue

In progress

Gioco a:
Layton Kyoju Vs. Gyakuten Saiban (3DS), L.A. Noire (PS3)

Leggo:
Il seggio vacante, Le cronache del ghiaccio e del fuoco, Il manga

Guardo:
Recuperi cinefili vari (ultimo visto: Ralph Spaccatutto), L'ispettore Coliandro

Now Tweeting


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: