Il dio Chinotto

Non è una bestemmia, ovviamente, ma una delle divinità della mia personale religione (politeista). È la mia bevanda gassata preferita di tutti i tempi sin da quando ero bambina, ossia troppo piccola per abusarne, e mio zio paterno, sollecitato dai miei genitori, ne censurava giocosamente il nome (alla Tu Sai Chi, più il giocosamente) in “liquido innominabile”. In realtà questa entry non ha alcuna utilità se non mostrare la foto che ho fatto, prima di berla a cena, a una bottiglia che mi ritrovavo in casa, dal momento che riproduce in sovrimpressione la versione antica del logo Chin8 Neri. Ed è proprio vero: non è chinotto se non c’è l’otto.

Annunci

2 Responses to “Il dio Chinotto”


  1. 1 EviloCianuro 26 giugno 2008 alle 14:42

    Il Chinotto Neri rulla a bestia!

  2. 2 MrsWiggles 26 giugno 2008 alle 16:13

    Lunga vita al Neri Chinotto !
    (Anche se la nuova “veste” non mi aggrada.)
    Ci sto’ talmente in fissa che per natale mi han dovuto regalare la felpa … d’oh.

    Bel blog cmq 😉


Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




In ottemperanza al provvedimento emanato, in data 8 maggio 2014, dal garante per la protezione dei dati personali, si informano i visitatori che questo sito utilizza i cookie per effettuare statistiche del numero di visite in via del tutto anonima. Proseguendo con navigazione si presta consenso all'utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni si prega di consultare le politiche sulla privacy di Automattic.

Achtung spoiler

Sono stata avvertita dal Comitato Contro lo Spoiler Selvaggio che, se non avessi inserito questo avviso, dei ninja in tutù avrebbero visitato la mia cameretta per squartarmi con una lama da polso alla Altaïr. Ricordate dunque che, se temete spoiler, dovete stare molto attenti a leggere in depth o riflessioni personali sui miei giochi preferiti, in quanto qua e là rivelo cose importanti sulla loro storia. Se non avete giocato i titoli in questione, be very careful.

Last Game Pro issue

In progress

Gioco a:
Layton Kyoju Vs. Gyakuten Saiban (3DS), L.A. Noire (PS3)

Leggo:
Il seggio vacante, Le cronache del ghiaccio e del fuoco, Il manga

Guardo:
Recuperi cinefili vari (ultimo visto: Ralph Spaccatutto), L'ispettore Coliandro

Now Tweeting


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: