The Legend of Zelda Collection

Mi ritrovavo un po’ di tempo libero tra le mani questo week end, così ho deciso di fotografare l’insieme delle mie possessioni in materia di Zelda. Penso ci sia tutto. Ovviamente la collezione è perennemente work in progress, almeno finché Nintendo non annuncerà che si son stancati di produrre altri titoli o non concluderò che è giunta l’ora di archiviare la serie. Premetto che le foto sono uno schifo, ma non avevo voglia di rifarle quando me ne sono accorta.

Giochi

Casomai non si vedesse bene, dall’angolo in alto a sinistra a quello in basso a destra:

  • A Link to the Past, GBA USA;
  • Link’s Awakening DX, GBC EU;
  • Yottsu no Tsurugi, GC JP;
  • Oracle of Ages, GBC EU;
  • Oracle of Seasons, GBC EU;
  • A Link to the Past, SNES PAL;
  • Ocarina of Time, N64 PAL;
  • Majora’s Mask, N64 PAL;
  • Twilight Princess, Wii PAL;
  • Twilight Princess, GC USA;
  • The Wind Waker, GC PAL;
  • Four Swords Adventures, GC PAL;
  • Phantom Hourglass, DS EU;
  • Manuale (ho anche il disco, eh) della Collector’s Edition, GC PAL;
  • Freshly-Picked Tingle’s Rosy Rupeeland, DS EU;
  • Mogitate Tingle no Barairo Rupeeland, DS JP.

GBA SP Zelda Limited Edition, tutto dorato con il simbolo della Triforce sul coperchio. Ho preferito fotografarlo aperto per via di un brutto sdrum… graffio che ne rovina la superficie all’esterno.

Libri e guide strategiche

La parte più povera della collezione per ora, sebbene non priva di pezzi prestigiosi. Sempre da sinistra a destra:

  • Enciclopedia di Toki no Ocarina edita da Enterbrain;
  • Guida ufficiale giapponese di Toki no Ocarina;
  • Zelda Box;
  • Guida ufficiale giapponese di Kaze no Takuto;
  • Guida ufficiale di Prima Games di The Wind Waker;
  • Guida ufficiale di Prima Games di Twilight Princess.

Manga

Ohoh. Il piatto forte della collezione extraludica. Ho trovato cose veramente assurde, sebbene manchi The Minish Cap e non sia riuscita a reperire il rarissimo Riruto no Chikai, lo shonen stile Toriyama. Da sinistra a destra:

  • Zelda no Densetsu, manga prodotto nei primi anni ’90 e ispirato solo nominalmente al primo TLOZ;
  • Manga di Yottsu no Tsurugi (Four Swords Adventures) di Akira Himekawa, volumi 1 e 2;
  • Manga di Daichi no Sho (Oracle of Seasons) di Akira Himekawa;
  • Manga di Jikuu no Sho (Oracle of Ages) Di Akira Himekawa;
  • Link no Boken, manga prodotto nei primi anni ’90 e ispirato liberamente a The Adventure of Link. Seguito di Zelda no Densetsu;
  • La chicca: volume 1 di Yume wo Miru Shima (Link’s Awakening) di Ataru Kajiba;
  • Manga di Toki no Ocarina (Ocarina of Time) di Akira Himekawa, volumi 1 e 2;
  • Manga di Mujura no Kamen (Majora’s Mask) di Akira Himekawa;
  • La chicca, parte seconda: volume 2 di Yume wo Miru Shima (Link’s Awakening) di Ataru Kajiba;
  • Rivista Nintendo Dream, contenente il manga di Kamigami no Triforce (A Link to the Past) di Akira Himekawa e altre boiate varie.

Action figure e gashapon

Niente di speciale. Mi manca varia roba piuttosto comune, e ho completamente negletto nelle mie ricerche le bellissime action figure di Majora’s Mask. I Lego-Link colorati sono da Four Swords, gli altri verdi e Aryll e Tetra… indovinate voi, davanti a tutto ci sono le strap di The Minish Cap e direttamente dietro i gashapon di Twilight Princess (Zant non sta molestando le principesse, parola: ha solo perso il sostegno, o meglio i minuscoli piedi non lo reggevano più). Dietro tutti, le prime action figure di Zelda che abbia mai acquistato, quelle di Link e Ganondorf da Ocarina of Time.

OST

Qui credo di avere tutte le cose umanamente reperibili, tranne quindi l’agognato Sound & Drama e i vari CD regalati attraverso il Nintendo Club giapponese. Se qualcuno si domandasse dov’è la Sound Collection, ne ho la versione autentica allegata allo Zelda Box (vedi sopra) e non quella tarocca con l’artwork di TWW che solitamente si trova alle fiere, mentre non possiedo il famoso Mario & Zelda Big Band Live in quanto la presenza di tracce riarrangiate di Zelda non è consistente come avrei sperato e si tratta comunque di brani presenti in Hyrule Symphony e annessi, solo eseguiti da un’orchestra dal vivo.

Per approfondimenti vari sul merchandise (spam spam spam) c’è sempre http://www.thelostwoods.net, ovviamente…

E lui che ci fa qui? Tranquilli, Jade c’entra sempre. È ubiquo.

Annunci

7 Responses to “The Legend of Zelda Collection”


  1. 1 utente anonimo 15 luglio 2008 alle 02:07

    collezione da bava alla bocca *-*
    come hai fatto a procurarti tutta la gadgetteria e i fumetti?
    -wanick-

  2. 2 ShariRVek 15 luglio 2008 alle 09:27

    I manga tutti su eBay :3
    Alcune action figure e quasi tutte le guide (tranne lo Zelda Box) mi sono state regalate, mentre i gashapon di Twilight Princess li ho trovati tranquillissimamente nella mia fumetteria di fiducia. Poi vabbe’, i giochi… qua e là, dov’erano disponibili 😄

  3. 3 ShariRVek 15 luglio 2008 alle 09:27

    Oddio, rispondendo mi sono accorta di aver dimenticato totalmente le OST… :S
    Chiedo umilmente perdono, domani rimedierò!

  4. 4 utente anonimo 15 luglio 2008 alle 12:26

    che sono la cosa più importante @_@
    io vorrei tanto il cd degli arrangement di a link to the past, oltre che l’hyrule symphony :Q

  5. 5 utente anonimo 23 settembre 2008 alle 19:48

    Lei è vanitosa, Shari R’Vek. Ed esserlo è un bene, indubbiamente.

  6. 6 utente anonimo 1 novembre 2008 alle 17:47

    peccato per la mancanza nella collezione delle AF (più che altro statue…) della first4, quelle sono da bava alla bocca ma costano uno sfacelo.

    I cd sono originali? Io sono riuscito a rmediarli solo made in Taiwan, ma trovare oggi un Hyrule Symphony originale è ardua a dir poco.

    Cmq bella collezione, complimentoni!!

  7. 7 gerryscotty 29 maggio 2009 alle 13:01

    niente male! davvero niente male! sono palesemente geloso della tua zelda collection 🙂


Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




In ottemperanza al provvedimento emanato, in data 8 maggio 2014, dal garante per la protezione dei dati personali, si informano i visitatori che questo sito utilizza i cookie per effettuare statistiche del numero di visite in via del tutto anonima. Proseguendo con navigazione si presta consenso all'utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni si prega di consultare le politiche sulla privacy di Automattic.

Achtung spoiler

Sono stata avvertita dal Comitato Contro lo Spoiler Selvaggio che, se non avessi inserito questo avviso, dei ninja in tutù avrebbero visitato la mia cameretta per squartarmi con una lama da polso alla Altaïr. Ricordate dunque che, se temete spoiler, dovete stare molto attenti a leggere in depth o riflessioni personali sui miei giochi preferiti, in quanto qua e là rivelo cose importanti sulla loro storia. Se non avete giocato i titoli in questione, be very careful.

Last Game Pro issue

In progress

Gioco a:
Layton Kyoju Vs. Gyakuten Saiban (3DS), L.A. Noire (PS3)

Leggo:
Il seggio vacante, Le cronache del ghiaccio e del fuoco, Il manga

Guardo:
Recuperi cinefili vari (ultimo visto: Ralph Spaccatutto), L'ispettore Coliandro

Now Tweeting


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: