Con cosa mi sono svenata di bello

Con tante cose molto cool, ovviamente, di cui non potevo proprio fare a meno. Parlo di Lucca Comics e di quello che vi ho acquistato, sabato e domenica ma soprattutto domenica, più una piccola coda di giochi arrivati proprio oggi.

Parto con questa spettacolare scatola di dolciumi giapponesi, che ben mostra la passione per le curatissime confezioni a strati di mille materiali e mille colori diversi.

Contenuto: manju a forma di pulcino ripieni di banana, chiffon cake al tè verde, mochi con azuki al centro, dango, biscotti con mandorle caramellate, manju alla fragola e cialde ripiene. Quel che ho assaggiato finora è semplicemente delizioso.
Oltre a questo, ci sarebbe il quinto numero di Tsubasa, ma sono pigra e non ho voglia di andare a prendere la foto completa.

Iradiddio di domenica:

 

Dojinshi di Tales of the Abyss (nel mucchio sono riuscita a pescarne una tutta dedicata al Sommo Jade, goduria), Persona 3 (bella la copertina ruvida) e Phoenix Wright (mi piaceva lo stile, il contenuto non è niente di che), due retini Deleter Junior scelti a caso, perché quando passa un retino da qualche parte non posso impedirmi di acquistarlo, un libricino di autori italiani in stile giapponese e due confezioni di pennarelli Copic, visto che quest’anno era l’incetta di materiali da disegno per mangaka.

I gashapon di Phantom Hourglass, serie completa. Così posso continuare la mia collezione di zeldosità.

Libri e fumetti:

 

Volumi II e III di Five Star Stories, il mio puccioso Five Star Stories che per qualche motivo sembra impossibile vedere qui in Italia con tutta la spazzatura che invece viene pubblicata di rincorsa; quattro arretrati di Proteggi la mia Terra che proseguono quelli da me acquistati una settimana fa e in cui finalmente i fili dell’atmosfera cominciano ad allacciarsi con quelli dei volumi più tardi; La Carrozza di Bloodharvey, tomo autoconclusivo di Hiroaki Samura in un’edizione che soddisfa il feticismo del collezionista di manga. Ispirato ad Anna dai Capelli Rossi (lolwut?), è un vero pugno nello stomaco in cui Samura, col suo stile distintivo, racconta una storia di violenza, ingiustizia, soprusi e speranze infrante; probabilmente ha un effetto almeno tre volte più forte su una lettrice rispetto a un lettore. Continuando con gli acquisti, abbiamo Cesare 4 (dove la Soryo pare essersi vagamente rincretinita, avendo riempito quasi l’intero numero di scenette comiche in cui risalta una ingenuità alquanto bizzarra in un politico) e un saggio sui Giochi di ruolo pubblicato dalla feconda Tunuè.

Bonus:

 

Final Fantasy IV DS e Trauma Center: New Blood arrivati oggi da Videogamesplus.ca. La confezione di FFIV merita davvero, mentre la musica d’apertura di New Blood ricorda un qualunque pezzo presente in Dr House in maniera allucinante e non dubito che fosse voluto.

Contenta degli acquisti? Assolutamente sì.

Annunci

6 Responses to “Con cosa mi sono svenata di bello”


  1. 1 sl88 6 novembre 2008 alle 09:33

    Oh, i retini! **
    Mi ero dimenticata di chiederti di farmeli vedere, ma così è sufficiente, thanks.
    New Blood sembra parecchio interessante, poi commentalo! **
    *emana invidia all’indirizzo di Link nella busta*

  2. 2 ShariRVek 6 novembre 2008 alle 11:14

    Sì, New Blood lo sembra, anche se non c’è Stiles e mi è arrivato in condizioni pietose (completo di graffi sul retro del DVD) e sospetto fosse usato T___T Inoltre, mi si vede rosso, esattamente come No More Heroes… ma perché scelgo solo giochi che danno problemi? XDDDDDDDDD

  3. 3 lainhtp 7 novembre 2008 alle 23:26

    ODDIO COME TI INVIDIOOOO MALEDETTAAAAAAAAAA

    T_T

    Comunque mercoledì ho comperato anche io “La Carrozza di Bloodharvey”, bellissimo davvero, ma mi ha fatto star male…
    Ho preso anche Carne e Sangue di Shinichi Hiromoto, un autore (tra i tanti) che mi piace tantissimo.

  4. 4 ShariRVek 10 novembre 2008 alle 10:52

    Quoto su Bloodharvey… bello, come molto di quel che fa Samura (con un candore che ha della ferocia, aggiungo), ma chiudendo il volume mi sono sentita male…

    … Dai, almeno hai risparmiato!:x (sorry, magra consolazione 😄 )

  5. 5 lainhtp 11 novembre 2008 alle 09:28

    Si ma mi sveno comunque in altre cose…in una settimana ho speso l’iradiddio in videogiochi (tra cui fallout3 collector edition), svariati fumetti (hai mai letto la graphic novel di silent hill? dalle stesse matite di quello di dead space, notevole!) e pure un paio di jeans, perchè sai com’è..siamo nerd e antisociali, ma pure ragazze, quindi dobbiamo soddisfare anche il nostro lato femminile no??

  6. 6 ShariRVek 11 novembre 2008 alle 10:40

    Ah, io spendo capitali in cosplay, il lato nerd del fashion 😄 Non sono normale nemmeno lì :asd:
    La Collector’s Edition di Fallout 3 mi fa gola, oh se mi fa gola… le graphic novel che citi le conosco (anche se mi piace soprattutto quella di MGS, ma tutte hanno uno stile straordinario), anche se devo dire che il fumetto di Prince of Persia che ho visto a Lucca mi ha davvero affascinato: la cover è molto attraente!


Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




In ottemperanza al provvedimento emanato, in data 8 maggio 2014, dal garante per la protezione dei dati personali, si informano i visitatori che questo sito utilizza i cookie per effettuare statistiche del numero di visite in via del tutto anonima. Proseguendo con navigazione si presta consenso all'utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni si prega di consultare le politiche sulla privacy di Automattic.

Achtung spoiler

Sono stata avvertita dal Comitato Contro lo Spoiler Selvaggio che, se non avessi inserito questo avviso, dei ninja in tutù avrebbero visitato la mia cameretta per squartarmi con una lama da polso alla Altaïr. Ricordate dunque che, se temete spoiler, dovete stare molto attenti a leggere in depth o riflessioni personali sui miei giochi preferiti, in quanto qua e là rivelo cose importanti sulla loro storia. Se non avete giocato i titoli in questione, be very careful.

Last Game Pro issue

In progress

Gioco a:
Layton Kyoju Vs. Gyakuten Saiban (3DS), L.A. Noire (PS3)

Leggo:
Il seggio vacante, Le cronache del ghiaccio e del fuoco, Il manga

Guardo:
Recuperi cinefili vari (ultimo visto: Ralph Spaccatutto), L'ispettore Coliandro

Now Tweeting


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: