Tutti amano l’obento

Perché è il pasto perfetto. E la combinazione dei sapori è sublime: impossibile chiedersi ancora, dopo averlo provato, perché i giapponesi siano fissati al punto di avere interi reparti dei grandi magazzini dedicati a bento e accessori. E non solo quelli fatti in casa, ma anche quelli acquistati nei negozi, dove sono stati i commessi a pensare per te a come combinare ogni miniportata con le altre in modo da fornire tutti i nutrienti in un colpo solo. E poi è piccolo, pratico, puccioso e tanto buono. Ecco la mia cena di oggi:

Il negozio dove è stato acquistato, all’interno della Sunshine City di Ikebukuro (altro posto meravilleuso, Ikebukuro, specialmente per LE nerd), aveva una selezione di bento per la cena letteralmente uno diverso dall’altro. Il mio di carne aveva roast beef con cipollotto, riso, una fettina di gateau di patate, pollo fritto e crocchetta di pesce più carota e broccolo lesso come contorno. E appena scesa alla stazione di Takadanobaba, davanti a me si è stagliato un altro banchetto di ekiben (i bento venduti nelle stazioni, solitamente in confezioni di legno molto curate), che per qualche misterioso motivo ho tralasciato di fotografare. Ma non mi sono comunque pentita del mio acquisto. Da ora in poi, un nuovo motto: più bento per tutti.
Annunci

3 Responses to “Tutti amano l’obento”


  1. 1 utente anonimo 24 marzo 2009 alle 14:55

    Come sembra tutto meraviglioso da quelle parti…vestigia antiche, cultura moderna e cibi che rispecchiano il mio ideale di “poco di tutto” a mò di Tapas spagnole…devo andarci, non ci sono storie!

    Fattanz

  2. 2 RetroRan 24 marzo 2009 alle 22:19

    Il mio ultimo desiderio….andare nel jappone!

  3. 3 ShariRVek 25 marzo 2009 alle 13:05

    “Poco di tutto” è anche il mio mantra… e lo è ancora di più qui. Sono talmente tante le cose buone da provare che pilucco spesso e poco, quando ne ho voglia. Il problema è che qui anche la cucina occidentale è terribilmente appetitosa… fare colazione nelle panya (le panetterie/pasticcerie) di tutta Tokyo è diventata la mia ragione di vita :_D


Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




In ottemperanza al provvedimento emanato, in data 8 maggio 2014, dal garante per la protezione dei dati personali, si informano i visitatori che questo sito utilizza i cookie per effettuare statistiche del numero di visite in via del tutto anonima. Proseguendo con navigazione si presta consenso all'utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni si prega di consultare le politiche sulla privacy di Automattic.

Achtung spoiler

Sono stata avvertita dal Comitato Contro lo Spoiler Selvaggio che, se non avessi inserito questo avviso, dei ninja in tutù avrebbero visitato la mia cameretta per squartarmi con una lama da polso alla Altaïr. Ricordate dunque che, se temete spoiler, dovete stare molto attenti a leggere in depth o riflessioni personali sui miei giochi preferiti, in quanto qua e là rivelo cose importanti sulla loro storia. Se non avete giocato i titoli in questione, be very careful.

Last Game Pro issue

In progress

Gioco a:
Layton Kyoju Vs. Gyakuten Saiban (3DS), L.A. Noire (PS3)

Leggo:
Il seggio vacante, Le cronache del ghiaccio e del fuoco, Il manga

Guardo:
Recuperi cinefili vari (ultimo visto: Ralph Spaccatutto), L'ispettore Coliandro

Now Tweeting

Errore: Twitter non ha risposto. Aspetta qualche minuto e aggiorna la pagina.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: